17 Set
2017

Quando abbiamo prenotato dall’Italia il Paris Hotel di Las Vegas, per meno di 30 dollari a testa in pieno agosto, tra gli sfarzi  di un hotel lusso superior (decisamente  fuori dal nostro standard di prenotazioni :)), ci è sembrato surreale. Persino il prestigioso Bellagio, di fronte, quello della scalinata percorsa da Julia Roberts in Ocean Twelve, era accessibilissimo o, non esageriamo, pensavamo costasse di più.

 

lasvegas
Bellagio Hotel, Las Vegas

Abbiamo capito solo qualche settimana dopo che le camere, a Las Vegas, sono un contorno, l’accessorio indispensabile per l’accesso al Casino, chiamiamolo pure il suo valore aggiunto.

Las Vegas vive di notte, e chi dorme?

Praticamente hai una camera a tua disposizione per il deposito bagagli, a meno tu non decida di fare come il film Paura e Delirio a Las Vegas, in quel caso forse ti godi un po’ anche la camera, sempre che tu possa ricordarlo il mattino seguente!

Appena atterrati in aereoporto veniamo travolti dal clima tipico di  agosto, un caldo torrido e afoso che punge la pelle. Nonostante dalle informazioni prese sapessimo che Las Vegas è una città artificiale costruita in mezzo al deserto, nel breve tragitto dall’aereoporto alla città ci accorgiamo di essere davvero in mezzo al nulla più totale. Dalla grande autostrada creata appositamente si vede distintamente tutta la città, affacciata sulle montagne desertiche del Nevada.

 

LAS VEGAS, USA - AUG 5: Day view of Las Vegas Strip, with all its modern building in a sunny day, With Statue of Liberty and road with traffic on on August 5 2013
Las Vegas, vista sulle montagne del Nevada con le montagne russe e statua della Libertà in primo piano

Non c’è storia, tutto è nuovo, luccicante, creato ad hoc, come in una favola moderna. Un grande parco giochi, dove ogni angolo è pensato per stupire. Montagne russe che attraversano i palazzi, le moto gigante a segnalare il negozio Harley Davidson, insegne luminose, castelli delle fiabe. Se il motivo della visita fosse stato culturale o naturalistico, saremmo certamenti rimasti delusi. Ma sapevamo non era questo ad aspettarci ed,  almeno in parte, sapevamo  quello che avremmo visto e trovato.

LAS VEGAS, USA - AUG 5 2013: Las Vegas Strip by night. Building and billboard illuminated

Day view of Las Vegas Strip, Mandalay Bay and The Hotel
Day view of Las Vegas Strip

Ora, se come noi non si è assidui giocatori di Casino (far volare 100 dollari, il budget che ci eravamo prefissati, nel giro di 10 minuti scarsi, penso sia  un’impresa degna di essere trascritta nel guinnes dei primati ), 2 giorni a Las Vegas bastano e avanzano, per vedere tutte le architetture, copie fedeli provenienti da ogni parte del Globo, dalla grande Piramide ed obelisco di Giza, al Ponte di Rialto  o il campanile di San Marco o Palazzo Ducale di Venezia, la Torre Eiffel  o la Statua della Libertà.

Il giro del mondo in una città, è uno degli aspetti magici di questo luogo, che ti permette di camminare  letteralmente a “testa all’insù” regalandoti ad ogni incrocio un’atmosfera diversa e uno scorcio di di infinite varianti architettoniche.

 

LAS VEGAS, USA - AUG 5: Day view of Las Vegas Strip, Mandalay Bay and The Hotel with Egyptian Pyramid and Luxor obelisk on August 5 2013
LAS VEGAS, USA – AUG 5: Day view of Las Vegas Strip, Mandalay Bay and The Hotel with Egyptian Pyramid and Luxor obelisk on August 5 2013
LAS VEGAS, USA - AUG 5: Las Vegas By Night. View of the Paris Hotel with its Tour Eiffel illuminated on August 5 2013
LAS VEGAS, USA – AUG 5: Las Vegas By Night. View of the Paris Hotel with its Tour Eiffel illuminated on August 5 2013
LAS VEGAS, USA - AUG 6: The Venetian Hotel in Las Vegas, architectural detail of this hotel inspired by the Italian city, on August 6 2013
LAS VEGAS, USA – AUG 6: The Venetian Hotel in Las Vegas, architectural detail of this hotel inspired by the Italian city, on August 6
LAS VEGAS, USA - AUGUST 6: View from the top of Paris Tower of Las Vegas and its strip at night, on August 6 2013
LAS VEGAS, USA – AUGUST 6: View from the top of Paris Tower of Las Vegas and its strip at night, on August 6 2013

E poi, ovviamente, i Casinò! E’ possibile entrare e curiosare in tutti, indipendentemente dal gioco, perchè le sale principali che danno sull’ingresso da strada sono accessibili a tutti (maggiorenni, ovviamente).

Che poi, il discorso della maggiore età lascia il tempo che trova, qui. La notte, in strada, sgargianti signorine sono alla mercè di donne e bambini, mentre abili ballerine desnude sono sui banconi dei Casinò. Lo spazio per l’immaginazione è davvero molto limitato. Quello che mi ha stupito, sono i distributori automatici di “signorine”, praticamente dei contenitori con tante cartoline con foto e numeri di telefono da contattare per passare una serata gaia.

LAS VEGAS, USA - AUG 6: Inside the Paris Casino in Las Vegas, view of the slot machines at night on August 6 2013
LAS VEGAS, USA – AUG 6: Inside the Paris Casino in Las Vegas, view of the slot machines at night on August 6 2013
las vegas 9
Dancer in Paris Casino in Las Vegas
LAS VEGAS, USA - AUGUST 5 2013: Wynn Las Vegas Casino with people playing on slot machines on August 6 2013
LAS VEGAS, USA – AUGUST 5 2013: Wynn Las Vegas Casino with people playing on slot machines on August 6 2013

Las Vegas, di notte, è sfacciata. Nonostante camminassi mano nella mano con Gabriele, un ragazzo non ha esitato a mettergli in mano un plico con una ventina delle cartoline di cui sopra… che abbiamo poi allegramente commentato una a una in una conversazione al limite tra il reale e l’inverosimile. Però, allo stesso tempo, è magica.

A partire dalla fontana musicale del Bellagio, che ogni 20 minuti regala giochi d’acqua e di luce su  sfondi musicali sempre diversi… Sarei rimasta tutta la notte a contemplarla!

LAS VEGAS, USA - AUGUST 5: Bellagio waterworks, beautiful water games at night in front of the Bellagio Hotel facing Caesars Palace in Las Vegas, on August 5 2013
LAS VEGAS, USA – AUGUST 5: Bellagio waterworks, beautiful water games at night in front of the Bellagio Hotel facing Caesars Palace in Las Vegas, on August 5 2013
LAS VEGAS, USA - AUGUST 5: Bellagio waterworks, beautiful water games at night in front of the Bellagio Hotel facing Caesars Palace in Las Vegas, on August 5 2013
LAS VEGAS, USA – AUGUST 5: Bellagio waterworks, beautiful water games at night in front of the Bellagio Hotel facing Caesars Palace in Las Vegas, on August 5 2013

E poi le architetture, che ti fanno sentire in tutte le parti del mondo, l’allegria che trascende tutto, la vista che regala la Tour Eiffel dall’alto sulla città. Una meta da visitare sicuramente, almeno una volta nella vita!

ALLA PROSSIMA!

LAS VEGAS, USA - AUG 5: The backside of the famous Welcome to Las Vegas sign with written "drive carefully, come back soon" on August 5 2013, with people around
LAS VEGAS, USA – AUG 5: The backside of the famous Welcome to Las Vegas sign with written “drive carefully, come back soon” on August 5 2013, with people around

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Greta

greta@gretagabaglio.com

Leave a comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 1 =