10 Mar
2018

Un pò specchi e un pò quadri, i nuovi pezzi in edizione limitata creati da Armando Bruno.

Seguendo correnti artistiche di orientamento prevalentemente geometrico, le quattro forme principali degli specchi (cerchio, esagono, triangolo e rettangolo), si sezionano ulteriormente al loro interno, creando nuove geometrie e percezioni visive: linee decise interrompono la superficie specchiante creando effetti ottici e cambi prospettici sulla superficie piana dello specchio.

Una cornice o un quadro, ma con funzione specchiante.

Realizzati al 100% in vetro, l’ asportazione manuale di parte del materiale specchiante lascia spazio a un particolare processo stampa digitale che rievoca le infinite finiture e cromie del marmo.

Un risultato unico e irripetibile che deriva dalla produzione in parte artigianale, per un risultato estetico contemporaneo e di impatto, perfetto per caratterizzare gli spazi dell’abitare contemporaneo.

“One to One”, stesso principio, ma risultato unico ed irripetibile, come per le venature del marmo.

One to One_Mirror by Armando Bruno (24)Photography Art Direction: Alessandro Bonavita – Photography: Umberto Barone
One to One_Mirror by Armando Bruno (25)Photography Art Direction: Alessandro Bonavita – Photography: Umberto Barone
One to One_Mirror by Armando Bruno (26)Photography Art Direction: Alessandro Bonavita – Photography: Umberto Barone
One to One_Mirror by Armando Bruno (32)Photography Art Direction: Alessandro Bonavita – Photography: Umberto Barone
One to One_Mirror by Armando Bruno (13)Photography Art Direction: Alessandro Bonavita – Photography: Umberto Barone

Greta

greta@gretagabaglio.com